DESIGN SOSTENIBILE E ECO INNOVAZIONE, WORKSHOP A ROMA - PROMOSSO DA LAZIO INNOVA E CONSORZIO ROMA RICERCHE

Si è tenuto il 15 luglio all`Ara Pacis, a Roma, il workshop "Design Sostenibile ed Eco Innovazione per Expo 2015 - Roma e Lazio incontrano Innovatori e Makers", organizzato da Lazio Innova con il contributo scientifico del Consorzio Roma Ricerche.
L`evento, aperto dai saluti istituzionali di Guido Fabiani, Assessore Sviluppo Economico e Attività Produttive Regione Lazio, si è focalizzato sulla presentazione delle progettualità nel campo del design sostenibile, del riciclo e dell`eco-innovazione presenti nel territorio e selezionate attraverso la "Call 4 Innovators" della Regione Lazio.
Per l`occasione, è stato prodotto un vero e proprio format innovativo, il TG Innovators, condotto dalla giornalista televisiva Chiara Lico che, attraverso il lancio di servizi video-giornalistici, ha "fotografato" alcuni dettagli significativi della capacità e delle eccellenze del territorio attraverso le innovazioni realizzate da piccole imprese. Con l`intervento "in studio" di esperti scientifici si è parlato di design, di sostenibilità sociale e di sistemi intelligenti che stimolino un consumo consapevole, in grado di rispettare l`ambiente circostante.
"Ricerca scientifica, innovazione e tecnologie - ha commentato Fabio De Furia, Presidente Consorzio Roma Ricerche e Vice Presidente Miami Scientific Italian Community - stanno disegnando un nuovo mondo, dove le forme devono necessariamente integrarsi con le funzionalità e dialogare con l`ambiente circostante. Oggi, la sostenibilità è il driver fondamentale del percorso di progettazione al quale si aggiunge l`eccellenza tutta italiana del design. Un percorso condiviso dall`Unione Europea che supporta le azioni a sostegno della diffusione della conoscenza, delle tecniche e delle opportunità offerte dal design ecosostenibile". "L`obiettivo del CRR - conclude De Furia - è quello di favorire la nascita e lo sviluppo di un processo virtuoso, dove le persone, gli spazi, le istituzioni e le imprese vadano a costituire le tessere di un mosaico, quello dell`ecosistema dell`innovazione, al cui centro vi siano i cittadini che si relazionano all`ambiente urbano, alle istituzioni e alle amministrazioni tramite il mondo scientifico e quello produttivo. Noi siamo al fianco delle Istituzioni per qualunque attività scientifica e di ricerca che possa rafforzare le imprese del Lazio".